64° Edizione dell’Eurovision Song Contest: scopri chi sono i favoriti

L’Eurovision Song Contest è stato rinviato al prossimo anno. Prenderà il suo posto un evento musicale: lo Europe Shine a Light che terrà incollati allo schermo gli amanti della musica in diretta in tutto il mondo. L’appuntamento è sabato 16 Maggio a partire dalle 20:35 su Rai 1. Le scommesse Eurovision sono ancora in ballo dunque. Prosegui la lettura per saperne di più.

Dove giocare le scommesse Eurovision sullo share?

In un primo momento si parlava delle scommesse Eurovision, una puntata diverse dalle tradizionali scommesse sportive. Ora che l’Eurovision Song Contest è rimandato al prossimo anno, è possibile puntare ancora sull’evento? La risposta è sì. A prendere il posto del contest musicale il 16 Maggio 2020 ci sarà uno show non competitivo sul quale però si potranno giocare le nuove scommesse share. Si tratta di tipologie di scommesse online che permettono di pronosticare se uno spettacolo televisivo avrà uno share maggiore o no rispetto ad un limite prefissato. Di seguito è possibile consultare una lista redatta dai nostri esperti (non inclusiva di tutti i bookmakers ADM) che presenta il mercato share o spettacolo nel proprio palinsesto.

Siti scommesseBonus di benvenutoMaggiori info
Snai PresenteConsultare palinsesto
Eurobet Presente Consultare palinsesto
Betflag Presente Consultare palinsesto
Bwin Presente Consultare palinsesto
William Hill Presente Consultare palinsesto
Lottomatica BetterPresente Consultare palinsesto
Planetwin365 Presente Consultare palinsesto

Europe Shine a Light: ecco cosa c’è da sapere sull’evento

Il 16 Maggio alle 20:35 Rai Uno trasmetterà Europe Shine a Light, un evento musicale che sostituirà l’Eurovision rimandato al 2021. È un’alternativa all’ESC che vedrà sempre 41 cantanti esibirsi ma questa volta in modo non competitivo. Si tratta infatti di una serata ideata per celebrare l’unità attraverso la musica. Uno specie di Live Aid insomma.

Tutti i paesi europei trasmetteranno lo show per cui non mancheranno le scommesse share sull’evento. Mentre da un lato per puntare sulle scommesse vincitore Eurovision c’è da attendere il prossimo anno, è possibile comunque piazzare le proprie scommesse online sulla percentuale di spettatori che seguiranno Europe Shine a Light.  Siti bookmakers ADM come Snai, Eurobet e Betflag offrono già questo mercato di scommessa sui programmi televisivi in palinsesto.

Chi sono i partecipanti di Europe Shine a Light?

Proprio come il contest musicale Eurovision, anche Europe Shine a Light prevede 41 partecipanti che rappresentano la propria nazione. La differenza sta, come anticipato, nel carattere della serata che questa volta non sarà una gara. Presentato da Chantal Janzen, Edsilia Rombley e Jan Smith, dovrebbe durare all’incirca due ore. Dato interessante per i giocatori che hanno intenzione di piazzare scommesse share sull’evento.

Si ricordi che l’ESC è spesso seguito diffusamente non sono in Europa ma in tutto il mondo. Si prevede dunque un gran numero di spettatori anche per l’evento di quest’anno il cui format è stato rivoluzionato in poco tempo. I partecipanti Europe Shine a Light potranno esibirsi al prossimo Eurovision 2021 a patto però che portino un nuovo brano.

scommesse eurovision europe shine a light

Dove scommettere sull’Eurovision 2022 ?

Ecco qui una breve guida informativa che raccoglie alcuni siti dove è possibile piazzare le scommesse Eurovision 2022. Qui potrai ottenere maggiori dettagli sulle quote, i pronostici e i bonus che alcuni tra i migliori siti scommesse online  propongono, scelti secondo l’opinione editoriale del nostro team per puntare sull’evento canoro più importante d’Europa.

Tutti i bookmakers selezionati sono in possesso di regolare licenza di gioco ADM. Ti invitiamo a visitare il sito ufficiale per saperne di più.

Betflag
Offerta scommesse
400€
SNAI
Offerta scommesse
305€
Lottomatica
Offerta scommesse
505€
Eurobet
Offerta scommesse
305€

Eurovision in breve: di cosa si tratta?

L’Eurovision Song Contest è la più importante manifestazione canora d’Europa. Si svolge a Maggio di ogni anno nel Paese relativo alla nazionalità del cantante vincitore dell’edizione precedente.

Si tratta indubbiamente di una vetrina commerciale di tutto rispetto per gli artisti. Inutile dire che le Scommesse eurovision 2020 sono particolarmente attive in questo periodo.

Origini del contest

L’Eurovision Song Contest è un evento importantissimo del panorama musicale internazionale e viene organizzato sin dal 1956.

Si tratta anche di uno dei programmi televisivi più longevi della storia, che vede aumentare di seguito anno dopo anno.

I più acuti avranno senz’altro notato negli anni diverse somiglianze o parallelismi con il Festival di Sanremo. Non si tratta di un caso.

L’Eurovision, infatti, è nato dall’idea del drammaturgo e giornalista Sergio Pugliese.

L’italiano propose una competizione canora ispirata al Festival per riunire festosamente le nazioni europee appena colpite dalla seconda guerra mondiale.

Fu a Roma che si stabilì la data in cui avrebbe preso il via l’Eurovision Song Contest, la cui prima edizione è datata maggio 1956.

Inizialmente prendevano parte alla gara solo pochi Paesi con 2 canzoni ciascuno, poi la formula è stata rivista diventando quella attuale.

A mano a mano, pertanto, sempre più Paesi hanno cominciato ad essere contemplati dal concorso.

scommesse eurovision storia

Storia del Contest

Naturalmente, un numero tanto elevato di Stati coinvolti ha portato nella storia anche ad episodi curiosi, vediamone alcuni insieme:

  • nel 1969 Francia, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito finirono primi in classifica a pari merito con 18 punti ciascuno e furono decretati di conseguenza ben 4 Paesi vincitori su 16 presenti
  • nello stesso anno partecipò il cantante più giovane della storia del concorso, cioè il 12enne monegasco Jean Jacques.
  • All’Italia spetta il record di canzone più lunga, interpretata da Nunzio Gallo nel 1957 per ben 5 minuti e 9 secondi.
  • ad aver partecipato più volte è la sammarinese Valentina Monetta
  • Solo l’irlandese Johnny Logan, comunque, ha vinto finora più di un’edizione.

Ad ogni modo partecipare oggi alla gara sono ancora artisti rappresentanti varie nazioni europee e generi musicali differenti.

Da circa 20 anni, il concorso viene trasmesso anche via internet e dal 2016 sul canale ufficiale YouTube dell’evento, con più di 2 milioni di iscritti.

L’ultima volta, nel 2019, l’Eurovision è stato vinto da Netta Barzilai, proveniente da Israele.

Proprio a Tel Aviv si svolgerà dunque la prossima edizione della manifestazione, già chiacchierata grazie ai continui pronostici sulle Scommesse eurovision 2020.

Partecipanti di questa edizione

Considerando il regolamento della gara, i partecipanti dell’Eurovision Song Contest variano di anno in anno. Facciamo qualche esempio:

  • Azerbaigian e San Marino hanno iniziato a far parte del concorso solo nel 2008
  • l’ultima nazione aggiuntasi ad oggi è stata l’Australia nel 2015

Quest’anno saranno 42 i Paesi a contendersi la vittoria finale e a risultare protagonisti delle Scommesse eurovision 2020.

Alcuni di loro sono ancora in attesa di conoscere il nome del proprio rappresentante. Vi sono poi alcuni casi particolari, come quello dell’Ucraina, dove si ha come festival il Vidbir, l’equivalente del nostro Festival di Sanremo.

La  vincitrice del Vidbir 2019 ha rifiutato l’invito all’Eurovision e quindi andrà individuato un altro artista. Alcuni brani potrebbero anche conoscere delle lieve modifiche, probabilmente dovute alla presenza originale di frasi in lingue diverse.

È anche il caso dell’italiano Mahmood, la cui canzone “Soldi” contiene diverse parole in arabo. Lo stesso cantante ha già dichiarato di non voler portare all’Eurovision una versione del testo già nota e sentita.In ogni caso, la maggior parte delle canzoni dell’Eurovision saranno in lingua inglese.

A prescindere, le Scommesse Eurovision 2020 sono già disponibili e fanno crescere l’interesse e l’attesa dell’evento.

Ci sono diversi eventi sportivi e non sui quali è possibile scommettere. Puoi leggere la nostra guida sulle Scommesse Isola dei famosi per saperne di più.

scommesse eurovision

Scommesse eurovision 2020: i favoriti di questa edizione

Quali sono i cantanti più quotati per l’edizione di quest’anno? Continua la lettura per sapere chi sono i nostri favoriti per le scommesse Eurovision 2020.

Paesi e quote interessanti delle Scommesse Eurovision 2020

Storicamente sono proprio i bookmakers a fornire un’idea sui papabili vincitori della gara, su cui si riverseranno quindi le maggiori Scommesse eurovision 2020.

Quest’anno i media spingono molto per il russo Sergej Lazarev, che infatti è il meno valutato tra le quote scommesse eurovision 2020 dei vari portali.

Un occhio di riguardo è dedicato anche ai seguenti Paesi:

  • Romania con Ester Peony
  • Svezia con il vincitore del Melodifestivalen del 2019
  • Italia che partecipa con il succitato Mahmood, rappresentante dell’Italia che ha attirato su di sé grandi attenzioni anche al di fuori dei propri confini nazionali.

Curiosa l’indecisione riferita alla Germania, pronta a partecipare con la canzone “Sisters” dell’omonimo duo.

La quota che vede i teutonici trionfatori alle scommesse eurovision 2020 oscilla tra un valore di 21 e uno di 26, ma c’è chi concede maggiore fiducia ai tedeschi quotandoli addirittura a 12.

Insomma, sebbene manchino ancora parecchie settimane, va da sé che il prossimo concorso sarà destinato a riservare più di un colpo di scena anche nelle Eurovision scommesse.

scommesse eurovision quote

Rapporto Sanremo/Eurovision

Come anticipato, l’Eurovision Song Contest è nato proprio prendendo come modello il Festival di Sanremo, che ancora oggi si svolge in Italia.

In sostanza, l’Eurovision può essere visto come un Sanremo europeo. La manifestazione italiana fu considerata così bella e attrattiva che meritava di essere estesa anche nel resto del continente.

La selezione dei partecipanti all’Eurovision Song Contest spetta però alle emittenti televisive dei singoli Paesi partecipanti.

C’è da dire che i Paesi optano per una modalità di selezione interna o legata al proprio festival musicale nazionale.

Tra le varie edizioni, comunque, si è discusso su due aspetti:

  • sul fatto che il vincitore del festival nazionale fosse obbligato o meno a partecipare all’Eurovision
  • sull’opzione di partecipare con la canzone vincitrice del festival nazionale stesso

Informazioni sulle edizioni passate

Nel 1969, ad esempio, Iva Zanicchi ha vinto il Festival di Sanremo in coppia con Bobby Solo grazie alla canzone “Zingara”. Nonostante ciò all’Eurovision la cantante si presentò da sola con un altro brano.

Nel 2016, invece, gli “Stadio” rifiutarono di gareggiare all’Eurovision nonostante avessero vinto il Festival di Sanremo. Conseguentemente la RAI scelse come rappresentante dell’Italia la seconda classificata Francesca Michielin, che cantò in italiano e in inglese.

A tal proposito è da sottolineare che i partecipanti all’Eurovision non devono obbligatoriamente avere vincoli di nazionalità.

Questa è la ragione per cui, negli ultimi anni, sono stati rimosse restrizioni legate alla lingua delle canzoni.

Anche Toto Cutugno arrivò secondo a Sanremo nel 1990, poi partecipò all’Eurovision con una canzone diversa rispetto a quella del Festival e vinse.

Attualmente è l’unico italiano ad aver trionfato all’Eurovision insieme a Gigliola Cinquetti.

Quest’ultima, dopo essere arrivata prima a Sanremo nel 1964, si ripetè proprio all’Eurovision con la stessa canzone: “Non ho l’età (per amarti)”.

Storicamente, i cantanti italiani sono abbastanza quotati ed è così anche nelle Scommesse eurovision 2020.

scommesse eurovision passate edizioni

Informazioni riguardanti le scorse edizioni

Soprattutto negli ultimi anni è difficile vedere vincitori delle passate edizioni ripresentarsi negli anni subito successivi, il che potrebbe incidere anche sullo scommettere Eurovision.

Piuttosto, gli stessi tendono ad affiancare i conduttori nella presentazione dello show.

Anche in questo caso notiamo un’ulteriore analogia con Sanremo: successe anche con Carlo Conti che si ritrovò come vallette Emma e Arisa.

In genere, comunque, i vincitori di un’edizione si esibiscono nella successiva cantando per puro intrattenimento sia la vecchia canzone vincitrice sia un nuovo singolo.

A volte, invece, vengono affiancati da altri vincitori, come accaduto ad esempio nel 2012, quando alcuni cantanti si esibirono cantando un breve estratto dei loro brani vincitori. I loro nomi:

  • Marija Šerifović
  • Dima Bilan
  • Alexander Rybak
  • Lena
  • Ell & Nikki

L’edizione più vista della storia dell’Eurovision Song Contest sarebbe l’edizione del 2016. In quell’anno sono stati stimati infatti 204 milioni di spettatori in tutto il mondo.

Negli ultimi anni, però, si sono registrati anche diversi casi di Paesi che si sono ritirati dalla competizione per ragioni politiche o per conflitti con l’organizzazione e il regolamento dell’evento.

Insomma, con un tale quantitativo di popolazioni coinvolte, le Scommesse eurovision 2020 prenderanno piede non solo in Europa, ma anche nel resto del globo.

18+ | Gioca Responsabilmente | Si applicano Termini e condizioni | Contenuto commerciale
Agenzia Dogane Monopoli