Vuelta a España 2017

Nemmeno il tempo di riprendere fiato dopo il fantastico Tour de France 2017 che il mondo delle gare di ciclismo su strada si prepara ad offrire un altro giro ricco di emozioni grazie alla Vuelta a España 2017. I protagonisti del Giro di Spagna saranno nomi di alto calibro: Chris Froome, il quale cercherà di fare una doppietta ed espugnare anche la nazione spagnola dopo aver trionfato in Francia, Fabio Aru, che vorrà sicuramente salire sul podio dopo che la bronchite lo ha frenato nel Grande Boucle, Vincenzo Nibali cercherà di ripetere la vittoria di sette anni fa, Alberto Contador, tra i favoriti di questa edizione, Esteban Chaves e tanti altri grandi ciclisti che si sfideranno in un percorso ricco di montagne e salite, oltre che di stimoli. Quale modo migliore di seguire la Vuelta se non scommettendo sul tuo ciclista preferito?

Approfittando delle migliori quote e pronostici dei siti di scommesse sportive online e dei nostri codici bonus puoi dare quel pizzico di pepe in più alla gara per renderla davvero eccitante ed esaltante!

ciclismo-vuelta-a-españa-2017-logo

Vuelta a España: storia e curiosità

Quante volte ti capita di guardare una gara in TV e seguirla con entusiasmo? Ti sei mai chiesto come sia nata quella competizione? Qual è la sua storia? Se sei un vero appassionato di ciclismo probabilmente saprai già tutto sulla Vuelta a España, ma se ti stai avvicinando solo ora a questo fantastico mondo potresti voler sapere qualche curiosità e chicche storiche, chissà che non ti aiutino con le tue scommesse sportive online!
Il Giro di Spagna è uno dei tre giri maschili di ciclismo su strada che avviene con cadenza annuale, organizzato in Spagna tra Agosto e Settembre con durata di circa tre settimane. La prima gara risale al 1935, ma divenne un evento disputato ogni anno dal 1955. Il percorso varia di volta in volta con tappe prevalentemente poste nel territorio spagnolo, ma che alcune volte possono sconfinare nelle nazioni vicine.

Ispirato dal giro di Francia e d’Italia grazie all’ampio numero di giornali che questi eventi fecero vendere, il Giro di Spagna fu creato proprio per questo motivo: il direttore del quotidiano “Informaciones” , Juan Pujol, diede vita all’evento per pubblicizzare il suo giornale. All’inizio la gara aveva luogo in primavera, ma fu spostata nel periodo tra Agosto e Settembre per evitare la concorrenza con il Giro d’Italia che si tiene a Maggio.

Il record di edizioni vinte è di Roberto Heras con quattro Giri vinti nel 2000, 2003, 2004 e 2005, mentre il record di vittorie di tappa è di Freddy Maertens, il quale vinse 13 tappe nel 1977. Erano altri tempi quelli, agli inizi, infatti, i concorrenti correvano con bici di ferro molto pesanti e portavano con sé un kit di attrezzi per riparare da soli eventuali danni. Ora le cose sono molto cambiate, ogni ciclista ha un suo team che si occupa di rendere il percorso più facile, con tecnologie all’avanguardia e strategie di squadra.

ciclismo-vuelta-a-españa-2017-storia

La classifica della Vuelta e le maglie

Come funziona la classifica punti della Vuelta a España? Molto semplice: vengono assegnati 25 punti al vincitore di ogni tappa, 20 al secondo arrivato, 16 al terzo posto, 14 al quarto e così via. La graduatoria finale viene calcolata tenendo conto delle classifiche della corsa generale, di quella montagna e a punti. Come per gli altri giri, anche nella Vuelta ci sono delle maglie specifiche per i leader di ogni classifica.

  • Maglia Rossa. Dal 2010 il leader della classifica generale veste una maglia rossa. La storia di questa maglia è molto travagliata, ha subìto diverse variazioni nel corso del tempo, all’inizio, infatti, si optò per l’arancione, poi per il bianco per poi ritornare al colore iniziale. Nel 1945 apparve per la prima volta il rosso ma per un breve periodo si scelse una maglia a doppia colorazione con sfondo bianco e fascia rossa, mentre dal 1955 al 1999 si utilizzò la maglia gialla. Dal 1999 al 2009 si ebbe il color oro ma dal 2010 si tornò definitivamente alla maglia rossa.
  • La maglia a pois blu è riservata al leader della classifica scalatori, premiando il miglior “grimpeur”, ciclista specializzato nelle corse o tappe in salita. Gli scalatori sono molto acclamati dal pubblico poiché danno una scossa alla gara grazie ai loro scatti e alle loro salite ricche di emozioni.

 

  • La maglia verde la veste il leader della classifica a punti che ricompensa il miglior velocista o “sprinteur”. Gli atleti di questo tipo concentrano tutte le loro forze negli ultimi metri di gara, cercando di aggiudicarsi i primi posti della tappa anche con l’aiuto delle strategie di squadra.
  • A vestire la maglia bianca, invece, dal 2002, è il leader della classifica combinata. La graduatoria premia un ciclista tenendo conto delle tre classifiche, generale, a punti e a scalatori.
ciclismo-vuelta-a-españa-2017-maglie

Quote e pronostici Vuelta a España 2017

Quali sono le quote e pronostici della Vuelta a España 2017, e quali i migliori bookmakers italiani su cui scommettere? Pronosticare il vincitore del Giro di Spagna 2017 è davvero difficile, soprattutto perché la maggior parte dei corridori hanno partecipato al Grande Boucle francese, per cui anche i maggiori campioni potrebbero risentire del sovraccarico fisico. L’ultimo vincitore della corsa 2016 è stato Nairo Quintana soffiando il titolo a Chris Froome,  vicinissimo alla vittoria: che voglia la rivincita quest’anno? Lo sforzo fisico, però, potrebbe farsi sentire anche perché dovrà affrontare rivali freschi come Nibali. Nonostante ciò Froome rimane il favorito dai bookmakers AAMS 2017, motivato dalla vittoria del Giro di Francia e dal poker di maglia gialla, cercherà l’impresa della doppietta: l’ultimo ad esserci riuscito è stato Bernard Hinault nel 1978. Chissà che non riesca a riscrivere la storia del ciclismo! Tuttavia ricorda che il Team Sky potrebbe risentire dall’addio di Mikel Landa, per cui sarà da rivedere la strategia di squadra.

Discorso diverso per Fabio Aru, partito benissimo nel Giro di Francia ma bloccato proprio sul punto più bello dalla bronchite. Per l’inizio della Vuelta la bronchite sarà più che guarita, ma l’infortunio al ginocchio? L’avrà recuperato completamente? Nelle prossime settimane il campione italiano cercherà di recuperare la forma fisica per farsi valere sul territorio spagnolo e ripetere la vittoria del 2015, cercando di indossare la maglia rossa.

Niente Vuelta per il trionfatore del Giro d’Italia 2017, Tom Dumoulin, il quale punterà a recuperare la forma fisica in vista dei mondiali. Dopo i due grandi giri eviterà il sovraccarico fisico ed emotivo di una stagione estremamente impegnativa poiché, dopo il Giro d’Italia, ha corso anche a livello nazionale vincendo il titolo a cronometro.

Insomma, ci saranno grandi nomi a pedalare per le strade spagnole, contendendosi la maglia rossa in una sfida divertente e per niente scontata.

Le quote nel dettaglio

Sul web ci sono vari siti scommesse ciclismo online che ti permettono di scommettere sulla Vuelta, però fai attenzione poiché non tutti i bookmakers italiani offrono delle quote e pronostici sull’evento. Capita, infatti, che anche i migliori siti scommesse non contemplino nella loro lista di sport le scommesse ciclismo. Sulle piattaforme sulle quali sono presenti le scommesse sportive online sul vincitore del Giro di Spagna 2017, ci sono quote molto simili tra di loro, tutte danno per favorito Froome, ma non è da sottovalutare Nibali, Contador e Aru. Ecco qui un confronto quote dei siti scommesse AAMS migliori che offrono mercati di betting sul ciclismo.

EurobetBet365GoldbetUnibetBetfairNetbetBetflag888
Froome1.851.661.751.851.801.641.651.85
Nibali4.504.505.004.507.004.455.504.50
Contador7.007.007.008.006.006.657.008.00
Zakarin13.0012.0011.0013.0013.0011.2511.0013.00
Lopez M. A.16.0017.0015.0015.0013.0013.2515.0015.00
Aru19.0023.0019.0021.0019.0022.5021.0021.00
Chavez21.0023.0021.0026.0026.0022.5021.0026.00
Uran26.0021.0021.0024.5021.00
Bardet26.0027.0021.0025.5021.00

 

Il favorito tra i partecipanti Vuelta a España 2017, com’è evidente, è Chris Froome dal quale ci si aspetta una doppietta dopo la vittoria del Giro di Francia, un’impresa riuscita a pochi. Tuttavia non sono da sottovalutare gli italiani in cerca di rivincita e che potrebbero dare filo da torcere al britannico di origine keniota. Anche Contador e gli altri corridori la cui vittoria è offerta a quote decisamente più alte potrebbero rendere il Giro di Spagna 2017 ricco di sfide e colpi di scena, cercando di farsi valere sul territorio spagnolo dopo una gara così e così disputata in Francia. Su chi scommettere dunque? Niente è mai sicuro nel mondo delle scommesse sportive online, tuttavia Froome sembra essere la scelta più sicura. Da non dare per scontati Nibali e Aru, degni avversari la cui sconfitta non è così certa come può sembrare. Più difficile aggiudicarsi la maglia rossa per gli altri concorrenti, stanchi dopo una stagione impegnativa, ma mai dire mai!

I maggiori bookmakers italiani al momento non offrono nessuna promozione del mese per scommettere in modo più creativo sulla Vuelta, tuttavia è ancora troppo presto per poter piazzare il tuo biglietto. Con l’avvicinarsi dello start del 19 Agosto in Francia, infatti, di sicuro inizieranno a comparire sui migliori siti scommesse online iniziative per rendere il Giro di Spagna 2017 più stimolante: schedine a rimborso, vincente tappa, e tanto altro. Non ti resta che rimanere aggiornato consultando spesso i bookmakers AAMS 2017 per approfittare subito dei bonus messi a tua disposizione non appena compaiono sulle piattaforme web.

Conclusione

Se ami il mondo delle scommesse sportive online e non riesci ad aspettare il giorno in cui ricomincia il campionato, puoi seguire la Vuelta a España 2017 che regala altrettante emozioni e stimoli. Sebbene per il momento non ci siano promozioni in corso che permettano di scommettere sugli eventi del Giro di Spagna con qualche input in più, le quote sono molto appetibili e puoi già da ora iniziare a studiare il tuo biglietto vincente. Inoltre più si avvicina il 19 Agosto, più probabilità ci sono che le quote e pronostici cambino, così come che compaiano iniziative particolari promosse dai bookmakers italiani: resta aggiornato e non perderne nemmeno una!

Scopri i Bookmakers AAMS 2017